Il blogger è un solitario, un opinionista del viaggio, ma quando decide di voler trasformare la sua passione in un lavoro le cose cambiano.

Da anni ormai, nel mondo turistico i travel blogger vengono usati per raccontare il territorio. Loro conoscono il linguaggio migliore per parlare ai propri lettori, di uno stesso luogo ognuno produrrà articoli diversi, perché la differenza sta negli occhi di chi guarda, e nn è una frase fatta.

Al passo coi tempi, cosa vuol dire nell epoca del digitale?

Vuol dire che non ci si può più permettere  più il lusso di non guardare oltre il nostro orto, di non confrontarci con gli altri paesi, con i mercati più avanzati nel 2.0 come USA e UK.

Se nn c’è innovazione si muore, e al giorno d’oggi credo che la cosa più importante sia osservare, recepire e rielaborare, perché dopo tutto siamo italiani, nn siamo mica male a creatività.

Sulla base di questo e di molto altro, vi voglio presentare la mia ultima creazione o meglio, il figlio di persone che hanno la stessa passione la TBnet ossia il nuovo Travel Blogger Net una rete di travel blogger professionisti! Ci occupiamo di campagne turistiche digitali.

Potremmo riassumere il nostro modus operandi in 5 valori condivisi:

  1. L’Italianità: TBnet è una società 100% made in Italy, i blogger conoscono i propri lettori, negli anni costruito la loro reputazione online, diventando delle figure sempre più influenti sulla rete. I bloggers di TBnet abbracciano diverse nicchie di mercato: low-cost, wellness, viaggi di coppia, viaggi in solitaria, etc.
  2. La Rete: una delle innovazioni introdotte da TBnet nella sua strategia è il coinvolgimento costante della rete anche quando non è in viaggio. Durante una campagna i blogger che sono a casa, contribuiscono nella viralizzazione del progetto, dialogando e rilanciando le informazioni attraverso le più importanti piattaforme di social networks (twitter, facebook, instagram).
  3. L’Interconnessione: TBnet è formata da professionisti che da anni sono immersi nel mondo del web e del 2.0 ad ampio raggio, questo ha fatto sì che si potesse costruire una rete molto estesa. Grazie a TBnet si posso organizzare campagne di comunicazione con blogger di tutto il mondo, dalla Francia alla Cina, si possono inserire nei progetti personaggi influenti nel mondo food, Instagram, lifestyle e fashion.
  4. Una strategia editoriale: In un progetto di comunicazione, il tempo e il suo utilizzo sono la chiave del successo, TBnet struttura e monitora durante tutta la durata del progetto, un piano editoriale, in modo che le informazioni possano essere distribuite nella rete in modo efficace e persuasivo.
  5. La Reportistica: Alla fine di ogni progetto si consegna al cliente un report numerico sull’impatto mediatico raggiunto. Se richiesto si può anche prevedere uno studio netnografico, basato sullo studio delle conversazioni in rete.

Se siete curiosi di conoscere anche i nostri numeri visitate il sito www.TravelBloggerNet.com

Il nostro debutto alla BIT di Milano

Per presentare la TBnet sul territorio nazionale abbiamo organizzato una presentazione alla BIT di Milano, giovedì 13 alle ore 15 alla BIT Arena nel Padiglione 3. Vi ricordo che saremo presenti in un desk durante tutta la fiera nell’area stampa.